Celebrazione Eucaristica in memoria di Don Peppino Diana e di tutte le vittime della criminalità

il prossimo lunedì 19 novembre, avrà luogo la celebrazione eucaristica, presieduta da Mons. Angelo Spinillo, in memoria di Don Peppino Diana e di tutte le vittime innocenti della criminalità.

Leggi tutto...

Parte il corso di aggiornamento per amministratori giudiziari

Dopo l'accordo siglato tra l'Ordine dei dottori commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta e Agrorinasce, parte il corso di aggiornamento per gli amministratori giudiziari dal titolo "Il ruolo dell'amministratore giudiziario nella gestione dei beni sequestrati alle organizzazioni criminali".

Leggi tutto...

Per amore del mio popolo

don Peppe DianaXVIII ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI DON GIUSEPPE DIANA

Lunedì 19 Marzo 2012, Parrocchia San Nicola di Casal di Principe

ore 18.00 Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Angelo Spinillo

ore 19.00 "...poichè il cielo rosseggia" - La comunità ecclesiale rilegge il documento "Per amore del mio popolo" 

Venti anni dopo

A testa alta

a testa altaA Testa Alta! Decennale della morte di Federico Del Prete a Casal di Principe.

Sabato 18 febbraio alle ore 9'30 a Casal di Principe presso l'Università per la Legalità e lo Sviluppo, sede di Agrornasce, si terrà l'evento "A Testa Alta! Il valore della memoria e della denuncia: Decennale della morte di Federico Del Prete".

L'evento è promosso dalla società Agrorinasce, in collaborazione con l'Associazione "Mò Basta! Associazioni e Sindacati insieme per la legalità" e la "Rete per la legalità", per ricordare Federico Del Prete, sindacalista degli ambulanti ucciso dalla camorra a Casal di Principe. Esso rappresenterà anche l'occasione per discutere la situazione italiana e campana nella lotta al racket e per presentare, in anteprima, il libro 'A Testa Alta! Storia di camorra e di resistenza' che racconterà la storia di Federico Del Prete e il suo impegno di denuncia contro il racket degli ambulanti; un libro scritto da Paolo Miggiano, con intervento di Gennaro Del Prete, figlio di Federico, e con la prefazione di Raffaele Cantone e postfazione di Don Tonino Palmese.

Leggi tutto...

Casa Lorena

casa lorena Lunedì 12 marzo 2012 alle 10.30 a Casal di Principe, in via Benevento 26, è stata inaugurata la 'Casa Lorena: Centro di accoglienza per donne vittime di violenza', promossa da Agrorinasce e gestita dalla cooperativa sociale EVA Onlus.

'Casa Lorena' è un progetto di recupero ad uso sociale di un bene confiscato alla camorra, e destinato sia ad accogliere che ad offrire servizi sociali sul territorio. Il Centro, realizzato grazie alla cooperativa sociale EVA Onlus ed al sostegno della Fondazione Vodafone, è autorizzato all'accoglienza delle donne vittime di violenza ed è dotato di una cucina industriale per attività di catering e produzione di alimenti.

"Si tratta evidentemente di un progetto di alto valore sociale – dichiara Giovanni Allucci, Amministratore Delegato di Agrorinasce – che permetterà a giovani donne, spesso con minori, di essere accolti e di avere allo stesso tempo una possibilità di reinserimento lavorativo. Il tutto in un bene confiscato alla camorra ed a Casal di Principe, un ulteriore segnale che è possibile sperare in un futuro migliore. Al riguardo, mi è d'obbligo ringraziare innanzitutto la Fondazione Vodafone per la sensibilità mostrata nella valutazione dell'ambizioso progetto presentato dalla cooperativa sociale EVA Onlus e tutte le persone, le istituzioni, i tecnici, le ditte ed i cittadini che hanno collaborato a questo nuovo progetto di recupero di un bene confiscato alla camorra.".

Sei qui: Home Eventi